I DOMENICA DI QUARESIMA 01/03/2020 LA PREGHIERA IN FAMIGLIA

I DOMENICA DI QUARESIMA 01/03/2020 LA PREGHIERA IN FAMIGLIA

INIZIO E SALUTO

Quando la famiglia è riunita, il padre o la madre fa, assieme a tutti, il segno della Croce, dicendo:

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. ℞. Amen.

Lodiamo Dio nostro Padre che nel Battesimo ci ha fatto suoi figli in Cristo.

℞. A lui la gloria nei secoli.

MONIZIONE

In questo giorno del Signore, rivolgiamoci con fiducia a Dio che tutto governa e a tutto provvede, e chiediamo che la nostra famiglia raccolta nella fede, ascolti la sua Parola e per mezzo della preghiera impari a lottare contro le insidie del maligno. Attraverso la preghiera e il silenzio vogliamo esprimere, infine, il segno della nostra comunione con Cristo nel desiderio di poter presto celebrare l’Eucaristia insieme a nostri fratelli e alle nostre sorelle.

LETTURA DELLA PAROLA DI DIO

Ascoltate la Parola del Signore dal Vangelo secondo Matteo (4,1-11)

In quel tempo, Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo. Dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame. Il tentatore gli si avvicinò e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ che queste pietre diventino pane». Ma egli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio». Allora il diavolo lo portò nella città santa, lo pose sul punto più alto del tempio e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gèttati giù; sta scritto infatti: Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo ed essi ti porteranno sulle loro mani perché il tuo piede non inciampi in una pietra». Gesù gli rispose: «Sta scritto anche: Non metterai alla prova il Signore Dio tuo». Di nuovo il diavolo lo portò sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo e la loro gloria e gli disse: «Tutte queste cose io ti darò se, gettandoti ai miei piedi, mi adorerai». Allora Gesù gli rispose: «Vàttene, satana! Sta scritto infatti: Il Signore, Dio tuo, adorerai: a lui solo renderai culto». Allora il diavolo lo lasciò, ed ecco degli angeli gli si avvicinarono e lo servivano. Silenzio per la riflessione personale.

PREGHIERA SILENZIOSA

Colui che guida la preghiera dice:

Raccogliamoci davanti a Dio nostro Padre, perché accolga la nostra umile preghiera Il silenzio che ora compiamo ci unisca profondamente al Signore Gesù, immolato, sepolto e risuscitato, presente nell’Eucaristia che ora vogliamo spiritualmente adorare con le parole del Serafico Padre San Francesco.

Quindi tutti insieme proseguono:

TI ADORIAMO, SIGNORE GESÙ CRISTO, QUI E IN TUTTE LE TUE CHIESE CHE SONO NEL MONDO INTERO E TI BENEDICIAMO, PERCHÉ CON LA TUA SANTA CROCE HAI REDENTO IL MONDO

Tutti in silenzio, si rivolgono al Signore Gesù Cristo, adorando la sua presenza. Possono anche mettersi in ginocchio.

INVOCAZIONI E PREGHIERA DEL SIGNORE

Colui che guida la preghiera dice:

Rinnovati dall’ascolto della Parola di Dio e uniti al dono di salvezza operato dal Signore Gesù Cristo sulla Croce, preghiamo per la Chiesa e per il mondo intero.

℞. Abbi pietà del tuo polo, Signore.

R/Custodisci la tua Chiesa.

℞. Proteggi il nostro papa Francesco.

℞. Assisti il nostro Vescovo Rocco.

℞. Rendi libera e prospera la nostra Nazione italiana.

℞. Custodisci i popoli nella pace.

℞. Allontana ogni malattia e ogni sciagura.

℞. Sii presente in ogni casa.

℞. Rivesti della tua carità i sacerdoti e i religiosi.

℞. Soccorri i poveri.

℞. Conforta gli orfani e le vedove.

℞. Guarisci i malati.

℞. Visita gli agonizzanti.

℞. Allontana ogni calamità e sciagura.

℞. Concedi la luce ai defunti.

℞. E ora rivolgiamoci con fiducia a Dio e diciamo la preghiera che il Signore ci ha insegnato:

Padre nostro…

PREGHIERA O Dio, che conosci la fragilità della natura umana ferita dal peccato, concedi al tuo popolo di intraprendere con la forza della tua parola il cammino quaresimale, per vincere le seduzioni del maligno e giungere alla Pasqua nella gioia dello Spirito. Ti preghiamo, Signore onnipotente e misericordioso, ristoro nella fatica, sostegno nella debolezza, conforto nel pianto, ascolta la preghiera che rivolgiamo a te: salvaci da ogni prova e turbamento, liberaci da ogni malattia e angustia dello spirito e donaci un sicuro rifugio nella tua misericordia. Per Cristo nostro Signore. ℞. Amen.

Colui che guida la preghiera invoca la benedizione di Dio su tutti i presenti e, facendosi il segno della Croce, dice:

Il Signore ci guidi nel cammino della Quaresima all’autentica conversione del cuore, ci benedica, ci protegga e ci custodisca nel suo amore.
. Amen.